Uccisa dal cancro una giovane mamma: “Ora è con gli angeli”


“Monya è salita in cielo accolta dagli angeli!”, con queste parole il marito di Monya Marchegiani, Gianluca Calcabrini, ne ha annunciato la morte. La giovane mamma di Lorenzo, undici anni, se n’è andata ieri mattina all’alba, gettando nello sconforto la comunità di Crocette, piccola frazione di Castelfidardo, nell’anconetano, dove era molto attiva all’interno della parrocchia insieme al marito Gianluca, e quella di Osimo Stazione, frazione del grosso centro in provincia di Ancona, dove la famiglia viveva insieme alla mamma della donna scomparsa, Giuliana, rimasta vedova in giovane età.

In tanti, su Facebook si sono uniti al dolore del marito di Monya Marchegiani, sottolineando la propria stima nei suoi confronti e invitandolo a essere coraggioso in questo momento difficile. “I miei pensieri e le mie preghiere sono tutte per voi e per Monya, angelo tra gli angeli”, scrive Vanessa, un’amica di famiglia. La 44enne aveva affrontato la chemioterapia con grande coraggio e sembrava avere in parte recuperato, ma la situazione è poi nuovamente precipitata e ieri Monya Marchegiani si è spenta all’ospedale Torrette di Ancona, circondata dall’affetto dei suoi familiari.

I suoi funerali si terranno venerdì alle 15 nella chiesa delle Crocette a Castelfidardo, quindi la salma della 44enne sarà tumulata nel cimitero Maggiore di Osimo. Appena qualche anno fa, la sua famiglia era stata colpita da un lutto che aveva lasciato nello sgomento la cittadina di Castelfidardo: il suocero di Monya Marchegiani, Mario Calcabrini, era morto d’infarto nel cortile della sua abitazione nel 2011. A diversi anni fa, invece, risale il decesso del padre della donna, morto quando lei era poco più che una bambina.

direttanews.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *